Comune di Camagna Monferrato
Riferimenti pagina
Navigazione
Appuntamenti
Contenuto
News
Accessibilità
Area Riservata

Camagna Monferrato
via Giacomo Matteotti, 20
tel: 0142 925121



Home

Contatti

Ricerca

Mappa del sito


Calendario
«Marzo 2017»
LuMaMeGiVeSaDo
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Mese corrente

Evento Evento
Scadenza amministrativa Scadenza amministrativa
Scadenza fiscale Scadenza fiscale

AMMINISTRAZIONE APERTA

Incarichi di Consulenza

Concorsi

Bilanci

Bandi di Gara

Pubblicazioni

Biblioteca Comunale

Chiesa Parrochiale

Pro Loco

Curiosità

Ospitalità

Links


PROGRAMMA ELETTORALE

LINEE PROGRAMMATICHE RELATIVE ALLE AZIONI E AI

PROGETTI DA REALIZZARE NEL CORSO DEL MANDATO

2009-2014

Ai sensi e per gli effetti dell'art.46 comma 3 del D.Lgs.18.08.2009 n.267 mi accingo

ad illustrare le linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare

nel corso del mandato amministrativo.

1.

Controllo e monitoraggio delle condizioni stradali, siano esse Comunali o

Provinciali, interne all’abitato, delle frazioni e di ingresso al paese. Particolare

attenzione agli attuali interventi “straordinari” in corso, di rifacimento delle

condotte dell’acquedotto e della fognatura; coordinamento puntuale tra impresa

esecutrice ed ente appaltante, assistenza ai disagi e successivo ripristino delle

sedi stradali con nuove asfaltature.

2.

Valorizzazione e potenziamento dell'estetica del Paese e del suo paesaggio,

mediante attenta applicazione della attuale normativa vigente; sensibilizzazione

del privato, delle imprese, dei progettisti e degli operatori interessati al fine di

attuare un piano coordinato negli interventi secondo una linea guida di interesse

comune di tutela del patrimonio dell’abitato, interpretata come

rifunzionalizzazione, con l’attenzione che le trasformazioni non conducano ad una

svalutazione dei contenuti storici, architettonici e artistici, ma bensì alla loro

valorizzazione, ad una nuova e migliore valenza sociale, culturale e dal punto di

vista economico.

3.

Valorizzazione dei prospetti di tutti gli edifici che compongono il nucleo storico,

completamento dell’illuminazione artistica del concentrico storico, diffusione della

vegetazione sia sulla proprietà pubblica sia su quella privata (oggi riconosciuta

quale fattore di qualificazione ambientale), valorizzazione delle vie e delle piazze

pubbliche con particolare attenzione alle numerose scalette e scalinate che

contraddistinguono la tipologia del paese e che permettono il raccordo fra i

dislivelli delle varie vie pubbliche. Il riordino e la valorizzazione del centro storico

può dare all’abitato nuova vivacità e spunti per apprezzare maggiormente sia il

significativo contesto urbano che lo compone e sia lo spettacolo naturale che lo

circonda.

4.

Coinvolgimento dei cittadini, delle associazioni di promozione del turismo e dei

rappresentanti delle attività produttive, atto a sviluppare un piano coordinato di

valorizzazione delle risorse per consolidare, promuovere, implementare

l’immagine del Paese nel suo complesso e nel suo impatto verso l’esterno.

5.

Valutazione di un programma sul tema dell’efficienza energetica atto ad

individuare interventi di risparmio e di innovazione (legata alla produzione di

energia da fonti rinnovabili) negli edifici di proprietà comunale e per gli impianti

di illuminazione pubblica. A questo va aggiunta la volontà di giungere ad una

riduzione del 50% dei consumi elettrici degli stabili comunali.

6.

Apportare al Comune ed alla sua comunità ulteriori benefici economici, derivanti

dall’acquisto dell’energia elettrica sul libero mercato o, se si sia già in tale regime

energetico, provvedere a cambiare fornitore, imponendo, come criterio

fondamentale, la fornitura di energia la cui provenienza da fonti rinnovabili, sia

legalmente certificata.

7.

Avvio di studi legati alla valutazione di fattibilità per la realizzazione di impianti

per la produzione di energia rinnovabile (in collaborazione con l'Università del

Piemonte Orientale). Individuazione sito per installazione di postazione di

rilevamento anemometrico (per un impianto ad energia micro - eolica).

8.

Progetti indirizzati alle varie fasce sociali (anziani, famiglie, giovani), atti ad

individuare esigenze, bisogni, in un ambito di sensibilizzazione sociale che

coinvolge tutta la popolazione, con specifiche attività finalizzate al sostegno delle

famiglie indigenti, della maternità, verifica fattibilità di asili privati tenuti da

educatrici familiari, delle nuove povertà e del reinserimento nel mondo del

lavoro, fornire ad anziani “in carico” ai servizi sociali, prestazioni di lavoro

domestico a domicilio, nel rispetto delle norme contrattuali che regolano tale

settore. Tali progetti verranno finanziati anche con l’apporto del 5 x 1000,

mediante una campagna di sensibilizzazione “di aiuto verso il tuo paese, di

sapere come e dove verranno utilizzati”.

9.

Progetto generale di completamento delle opere pubbliche, in corso di

realizzazione, in fase di definizione dei lavori, con attente valutazioni sulle stesse

in merito all’impatto ambientale ed ai futuri sviluppi possibili delle aree limitrofe,

(capannone ricovero attrezzature comunali, cimitero comunale, area davanti

cimitero mediante prolungamento di percorso pedonale, area verde attrezzata in

via Oliva, sistemazione area ingresso locali parrocchiali ad uso della Pro Loco,

restauro della Casa del Martire Giambone per trasformazione in museo dedicato

alla Resistenza).

10.

Intervento di bonifica delle coperture in fibra di “cemento amianto” del cimitero

comunale ed attuazione di un progetto di sensibilizzazione sul tema della

bonifica delle coperture e manufatti di proprietà privata contenenti materiale in

fibrocemento amianto tipo “eternit”.

11.

Valutazioni sulla possibilità di varianti parziali al P.R.G.C. per migliorare le attuali

n.a. ed intervenire con maggior efficacia sulle aree di nuova edificazione.

Arrivare ad una definizione sulla reale fattibilità di interventi edificatori sull'area

artigianale in Regione Stramba.

12.

Attuare un livello di tassazione avente un andamento quanto più costante nel

tempo, compatibilmente alle oscillazioni determinate dalle disposizioni di legge

ed agli incrementi delle spese correnti.

13.

Valutazione nell’ambito dell’Unione Collinare Betlemme dei comuni di Camagna,

Cuccaro, Conzano, di una serie di progetti di coinvolgimento delle amministrazioni,

delle rispettive associazioni turistiche (Pro Loco o altre) al fine di iniziare quel

processo amministrativo non molto lontano di “Unioni di Comuni” per una

valorizzazione più ampia del territorio, dall’unione delle risorse necessarie per

affrontare con maggiore portata argomenti ora più che mai attuali sulla “efficienza

energetica”, “valorizzazione ambientale” (valorizzazione dei percorsi tradizionali di

collegamento fra i paesi e le varie località di campagna), “cultura – società”

(riscoperta della cultura e delle tradizioni locali, realizzando mostre, conferenze,

esposizioni), sensibilizzazione sociale (giovani, famiglie, anziani), di piccole singole

realtà come i nostri paesi. La richiesta di n. 3 ragazzi (uno per Comune) del

Servizio Civile Nazionale aiuterebbe nel compito di seguire e coordinare le varie

iniziative.

Nell'arco del mandato detto programma potrà essere ampliato a seguito di effettiva

neccessità del paese.

Questa Amministrazione attuerà una programmazione di ricerca di risorse interne ed

esterne a diretto servizio ed utilizzo dei cittadini tramite un costante rapporto di

ascolto-dialogo-attuazione al fine di lavore insieme “In Comune”.

Data di aggiornamento: 03/05/2009

Stampa
Stampa


News

02/03/2017 - CANE DA ADOTTARE
Mi chiamo GIADA e attualmente sono ospite nel [Continua]

11/01/2016 - Nuovo orario uffici
COMUNE DI CAMAGNA MONFERRATOPROVINCIA DI [Continua]

14/10/2015 - VISITA GUIDATA AGLI INFERNOT
IL comune di Camagna Monferrato e la Proloco, [Continua]

12/08/2014 - Relazione di inizio mandato
Relazione di inizio mandato (visualizza) [Continua]

RSS 2.0


Amministrazione Trasparente

Albo Pretorio

Calcolo IMU/TASI on-line


Amministrazione
Area Riservata


Tutti i diritti riservati

Valid XHTML 1.0 Strict   Valid CSS!   Powered by NetGuru